Lunedì 12 Dicembre 2016 - 21:15
Loading the player...
Autore: lapresse

Ecco il governo Gentiloni: Alfano agli esteri, Boschi sottosegretario

E' ufficialmente nato il nuovo governo guidato da Paolo Gentiloni. Il giuramento a tempo di record alle 20 al Quirinale, già domani e dopodomani il presidente del Consiglio chiederà la fiducia alle Camere. Il nuovo esecutivo conferma in larga parte quello di Renzi con alcune novità: Alfano trasloca agli esteri e lascia il viminale a Marco Minnitti, sottosegreatrio Pd con delega ai servizi. Maria Elena Boschi, sottosegreatrio alla presidenza del consiglio, il suo dicastero, i rapporti con il parlamento, passa ad Anna Finocchiaro. Nella compagine dei ministri entra il fedelissimo sottosegretario renziano Luca Lotti, allo sport, All'istruzione via Stefania Giannini, entra la senatrice dem Valeria Fedeli. Claudio De Vincenti diventa ministro alla coesione territoriale. Il resto, è tutto uguale a prima, compresa Marianna Madia alla pubblica istruzione e data in bilico. Ma la prima grana per Gentiloni si chiama Verdini. Una nota firmata dal leader di Ala e da Enrico Zanetti, annuncia che il gruppo non voterà la fiducia, a causa dell'assenza di una rappresentanza. "Se si voleva mantenere lo status quo a quel punto era meglio un renzi bis", questo il sostanza la posizione dei verdiniani.