Domenica 13 Novembre 2016 - 20:00
Loading the player...
Autore: Chiara Battaglia

Jesse Hughes: "Bataclan un anno dopo? Tragicamente bello"

Tornare al Bataclan un anno dopo "è stato bello, intendo dire tragicamente bello, ma bello". Così Jesse Hughes, frontman degli Eagles of Death Metal, a margine delle commemorazioni del primo anniversario degli attacchi a Parigi del 13 novembre 2015. La band californiana un anno fa si stava esibendo all'interno del locale quando un commando jihadista fece irruzione aprendo il fuoco e prendendo ostaggi. Alle fine i morti in sala furono 90. Hughes poi smentisce quanto raccontato alla stampa da Jules Frutos, condirettore del Bataclan; e cioè di aver respinto due membri del gruppo vietando loro l'accesso al concerto di Sting. Per dimostrare tutto - anticipa Hughes - "pubblicheremo sul nostro sito web l'intero filmato che mostra le immagini di noi lì". Alla base della polemica, il fatto che in passato proprio Hughes sollevò dei dubbi sui vigilanti in servizio nella sala concerti la sera dell'attacco.

Tags