Venerdì 11 Novembre 2016 - 15:00
Loading the player...
Autore: LaPresse

VIDEO Da Vasco a Mengoni, star in campo contro il 'bagarinaggio'

Bufera su Live Nation dopo l'inchiesta del 'Le Iene' sul 'bagarinaggio' che incastrerebbe la società organizzatrice di concerti. Live Nation sarebbe infatti coinvolta nella rivendita di biglietti sul mercato secondario, fenomeno che impedisce una regolare compravendita dei ticket, facendo schizzare i prezzi e lasciando centinaia di migliaia di fan a bocca asciutta. Da Vasco Rossi a Tiziano Ferro, sono tante le star che, dopo aver guardato il servizio, hanno deciso di prendere le distanze dalla società. Vasco Rossi, su Facebook, comunica di avere attualmente sospeso ogni rapporto commerciale con Live Nation e si riserva di agire per vie legali. Marco Mengoni affida sempre a Facebook la sua presa di posizione contro Live Nation, dissociandosi "completamente da qualunque forma di connivenza con il sistema di vendita illegale dei biglietti". Tiziano Ferro si dice "sconcertato amareggiato e fortemente indignato". "Vorrei concedermi alla rabbia e all’istinto del momento - scrive il cantante sul suo profilo Facebook - ma la verità è che non posso. La mia priorità sono le circa 150.000 persone che hanno già deciso di esserci durante il mio prossimo tour. Mi è stato assicurato e garantito che Live Nation non ha mai, oggi come in passato, immesso miei biglietti sul mercato secondario".