Domenica 29 Gennaio 2017 - 12:30
Loading the player...
Autore: Efe

Confine Messico-Usa: l'abbraccio tra le famiglie divise contro Trump

Centinaia di immigrati clandestini messicani hanno incontrato per qualche minuto i parenti da cui vivono separati visti il loro status illegale. Lacrime e abbracci al confine tra Messico e Stati Uniti vicino alla città texana di El Paso. Un messaggio di unione al presidente Donald Trump che invece vuole dividere i due Paesi alzando un muro alla frontiera. Alla riunione chiamata "Abbracci, no muri", hanno partecipato 370 famiglie di origine messicana che risiedono, senza documenti di immigrazione, in California, Texas, Colorado e Arizona.