Giovedì 24 Agosto 2017 - 13:15
Loading the player...
Autore: reuters

Barcellona, una settimana dopo l'attentato

(LaPresse) C'è voglia di ripartire in Spagna, dopo l'attentato di Barcellona, ma la ferita è ancora aperta e fa male. Tanto. È passata una settimana dall'attentato alle Ramblas. La zona è colorata dai fiori che la gente porta ogni giorno. E poi tanti biglietti che sostengono il dialogo fra le culture e il coraggio contro il terrorismo. La gente cammina per la via, la Polizia vigila con discrezione.Barcellona è un luogo che riceve persone provenienti da tutto il mondo e non deve cambiare la sua natura, la sua storia. Dopo l'attacco le autorità catalane hanno aumentato la sicurezza nei punti di riferimento dei turisti. Si pensa anche a collocare barriere permanenti creando nuove e sicure isole pedonali.