Sabato 27 Agosto 2016 - 17:30
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Bangladesh, uccisa la mente dell'attentato di Dacca

Ucciso in Bangladesh il presunto terrorista ritenuto la mente dell'attacco al ristorante di Dacca del primo luglio scorso in cui sono rimaste uccise 22 persone, tra cui nove italiani. Lo ha reso noto la polizia locale. Tamin Chowdhury, canadese di origine bengalese, è morto in un blitz assieme ad altri due presunti terroristi nel covo in cui si nascondevano a Narayangan, una località a circa 20 chilometri ad est di Dacca. All'inizio di agosto la polizia del Bangladesh aveva messo una taglia sulla testa dell'umo, offrendo una ricompensa di circa 25 mila dollari per informazioni utili alla sua cattura.