Lunedì 24 Ottobre 2016 - 12:00
Loading the player...
Autore: LaPresse

Attesa la lettera di richiamo dell'Ue sulla legge di bilancio

Le richieste di chiarimento sulle legge di bilancio dell'Italia e altri paesi europei tra cui Spagna e Belgio sono attese per oggi. La lettera della Commissione europea conterrà diversi dubbi, come le troppe una tantum per le coperture e lo sforamento del rapporto deficit/Pil per il piano sismico, definito strutturale e non emergenziale. "Non stiamo litigando con l'Europa sulla manovra. Non è decisivo lo 0,1%, la nostra battaglia è sul bilancio europeo che vogliamo tenga insieme diritti e doveri", dice il premier Matteo Renzi.