Giovedì 24 Novembre 2016 - 11:00
Loading the player...
Autore: Efe

Arriva l’'uragano Otto: in migliaia evacuati in Costa Rica e Nicaragua

Migliaia di persone sono state evacuate dal Costa Rica e dal Nicaragua dove sta per abbattersi l’'uragano Otto. Il presidente del Costa Rica, Luis Guillermo Solis, ha annunciato la firma del decreto di emergenza nazionale. Considerato fino a ieri tempesta tropicale, Otto si è trasformato oggi in uragano. “Un fenomeno atmosferico che compromette seriamente gran parte del Paese”, ha detto il presidente, aggiungendo che la dichiarazione di emergenza “è necessaria per snellire le procedure burocratiche al fine di utilizzare risorse umane, tecniche e finanziarie e far fronte agli effetti dell’uragano”. Almeno 3.600 persone sono state evacuate nelle ultime ore dall'’area costiera del Costa Rica, mentre le autorità del Nicaragua hanno iniziato l’evacuazione di più di 10mila persone dalle zona sud dei Caraibi. Le previsioni segnalano venti sostenuti fino a 120 chilometri orari che attraverseranno la frontiera terrestre tra i due paesi per poi allontanarsi tra venerdì e sabato. Le piogge associate a Otto sono iniziate lo scorso fine settimana e hanno provocato già 3 morti e 5 dispersi danneggiando abitazioni e infrastrutture, anche a Panama. Nell'’Atlantico la stagione degli uragani ha avuto inizio l'1 giugno e si concluderà il 30 novembre.