Giovedì 13 Ottobre 2016 - 10:30
Loading the player...
Autore: LaPresse

VIDEO Morto Dario Fo, Italia perde uno dei più grandi artisti

Regista, drammaturgo e attore, vincitore nel 1997 del premio Nobel per la letteratura, l'Italia perde uno dei suoi grandi. Dario Fo era nato il 24 marzo del 1926 in provincia di Varese. Arte, teatro, televisione, Fo è stato uno dei più prolifici autori della cultura italiana contemporanea. Giovanissimo, si trasferisce a Milano e dal 1952 comincia a collaborare con la Rai, nel 1954 sposa l'attrice Franca Rame. Nel 1959 crea con la moglie Franca un gruppo teatrale che porta il loro nome. Per molti, l'arte di Fo si identifica con uno spettacolo nato nel 1969: "Mistero buffo", che lo ha reso famosissimo in Italia e all'estero. Brevi storie raccontate anche in grammelot, una lingua inventata. Dopo il 1968, in seguito ai grandi movimenti di rivolta politica, Fo lascia i teatri tradizionali. Dalla unione con la Rame dà vita a una serie di opere teatrali che sfidano il conformismo e che - per il loro spiccato anticlericalismo - faranno infuriare anche il Vaticano. Nel 1997 viene insignito del premio Nobel per la letteratura. Dopo il riconoscimento, si impegna soprattutto in campagne politiche e democratiche. Nel 2013 a 83 anni muore Franca Rame. Un duro colpo per Fo che nonostante il grave lutto continua il suo impegno politico. Appoggia il Movimento 5 Stelle Ultimamente è stato inserito dal governo turco fra gli autori messi all'indice.

Tags