Giovedì 18 Agosto 2016 - 18:15
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Turchia congela i beni di 187 manager

Dopo la scarcerazione di 38mila detenuti per fare posto ai golpisti, il governo di Ankara congela i beni di 187 manager turchi. Le purghe in Turchia colpiscono ora le aziende. 60 dirigenti sono stati arrestati e fra loro anche alcuni amministratori delegati. Sarebbero sospettati di essere collegati a Fethullah Gulen, accusato di essere l'ispiratore del fallito golpe di luglio. L'obiettivo dell'operazione è il mondo degli affari sospettato di finanziare le attivita' di Gulen.