In primo piano

VIDEO Standig ovation per Trump, candidato ufficiale repubblicano

Standing ovation per Donald Trump nella giornata conclusiva della convention di Cleveland, quando ha accettato la nomination repubblicana alla Casa Bianca. "Stop all'immigrazione dai paesi coinvolti nel terrorismo, alla criminalità e darò voce a chi nel Paese lavora duro ma è stato trascurato", ha affermato Trump nel suo lunghissimo discorso. Immediata la replica della democratica Hillary Clinton: "Non sei la nostra voce, costruiremo un muro tra te e la presidenza", scrive su Twitter la rivale di Trump alle prossime elezioni presidenziali.

Video

Video

Video

Video

Video

Video

Video

Video

Video

Video