Domenica 24 Dicembre 2017 - 18:15

Vicenza, cadavere di una donna trovato da un cacciatore sul Monte Grappa

La vittima potrebbe essere Sofiya Melnyk, la 43enne ucraina scomparsa a Cornuda a metà novembre

Milano, blitz antagonisti all'Ispettorato del lavoro: vetrate infrante

Il cadavere di una donna è stato trovato da un cacciatore sul Monte Grappa, a Vicenza. Stando ai primi riscontri investigativi il corpo, sfigurato, sarebbe di Sofiya Melnyk, la 43enne ucraina scomparsa a Cornuda a metà novembre.

La salma, recuperata dai vigili del fuoco di Bassano del Grappa, è stata trovata in un burrone nel territorio comunale di Romano d'Ezzelino. Solo l'esame autoptico, che si terrà all'obitorio di Treviso, potrà chiarire l'identità. Sul caso indagano i carabinieri di Treviso.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Maltempo a Roma

Meteo, fine settima variabile: vento forte e neve abbondante sulle Alpi

Le temperature saranno altalenanti: in calo sabato, in temporaneo rialzo domenica, torneranno a diminuire ancora nella giornata di lunedì

Salute, brusco aumento dei casi di influenza: in oltre 2 milioni a letto

Non solo la spremuta d'arancia, tutti i rimedi della nonna contro l'influenza

Gli agricoltori svelano i segreti per curare i malanni di stagione

Questura Milano - Arrestati tre italiani per spaccio, detenzione di armi e ricettazione

Dalla droga alla prostituzione, gli italiani spendono 19 miliardi in attività illegali

E il valore è aumentato negli ultimi 4 anni. La Lombardia è la regione con più elevato numero di segnalazioni