Venerdì 19 Febbraio 2016 - 08:45

Vibo Valentia, annegato dopo esser stato gettato in mare: 2 arresti

Fermata una banda di rapinatori seriali

Auto dei Carabinieri

Ieri sera i carabinieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno arrestato due cittadini rumeni, un uomo ed una donna  di 36 e 35 anni, responsabili di omicidio e rapina. La coppia agiva con modalità seriali, adescando persone anziane con una certa disponibilità economica, li attirva in luoghi isolati con il pretesto di un rapporto sessuale. Lì scattava l'aggressione, con pestaggi veri e propri. A farne le spese, nell'agosto 2015, un 79enne vibonese che rimasto tramortito, era stato poi gettato in mare nella località marina di Pizzo, per simularne l'annegamento. Il corpo senza vita era stato rinvenuto dopo giorni. I particolari saranno resi noti durante la conferenza stampa in programma alle ore 10 presso la Procura di Vibo Valentia, tenuta dal Procuratore Capo Mario Spagnuolo.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

IL PRELIEVO AL BANCOMAT

La crisi spaventa: il denaro non circola, 38 miliardi di riserve in più

I cittadini accumulano per timore di nuove tasse, le imprese non investono perché non hanno fiducia nel futuro

Belgio, insetti da mangiare

Insetti a tavola dal 1 gennaio, più di 1 italiano su 2 è contrario

La maggior parte dei nuovi prodotti proviene da Paesi come la Cina o la Thailandia da anni ai vertici delle classifiche per numero di allarmi alimentari

Maltempo ponte della Liberazione - Nebbia al Passo del Tonale

Nuvole e temperature in calo: il meteo del 21 e del 22 ottobre

Le previsioni per sabato e domenica: il freddo inizia ad arrivare

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze