Venerdì 09 Giugno 2017 - 19:45

Via libera al reddito di inclusione: risorse per 2 miliardi l'anno

La misura di sostegno riguarderà nella prima fase 660mila famiglie e andrà da "un minimo di 190 euro a un massimo di 485 euro"

Via libera a reddito di inclusione: risorse per 2 miliardi l'anno

Le risorse a disposizione per il decreto sul reddito di inclusione approvato dal Governo sono pari a circa "due miliardi di euro l'anno nei prossimi anni". Il provvedimento, ha spiegato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti al termine del Consiglio dei ministri, si rivolgerà nella prima fase a 660mila famiglie e andrà da "un minimo di 190 euro a un massimo di 485 euro". Per accedervi, ha aggiunto, bisogna avere una soglia Isee massima di 6.000 euro e del reddito equivalente a 3.000.

Soddisfatto il capogruppo Pd alla Camera Ettore Rosato. "Via libera al reddito di inclusione: una misura importante a sostegno delle famiglie più in difficoltà.  Un contributo che arriva fino a 485 euro al mese, attraverso lo stanziamento dal Fondo per la lotta alla povertà e ulteriori risorse per favorire l'inclusione attiva verso il lavoro, per un totale di circa 2 miliardi l'anno. Una risposta a chi, a causa della crisi, è rimasto indietro. E un incoraggiamento a ripartire", ha dichiarato in post su Facebook.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"