Venerdì 13 Ottobre 2017 - 08:45

Verso Inter-Milan: Montella senza Kalinic, spazio ad André Silva

Tra i neroazzurri l'unico assente sicuro è Brozovic. Spalletti dovrebbe riavere a disposizione anche Cancelo

AC Milan, allenamento pomeridiano

Un Derby che vale già la stagione: è quello che si appresta a giocare soprattutto il Milan di Vincenzo Montella, distante già nove punti dalla vetta della classifica e quattro dalla zona Champions League. Reduci dalla sconfitta interna contro la Roma, i rossoneri non possono permettersi un altro passo falso di fronte ai cugini dell'Inter. I ragazzi di Luciano Spalletti con 6 vittorie e un pareggio hanno gli stessi punti della Juventus, a -2 dal Napoli capolista e nella stracittadina numero 219 cercano una conferma sulle loro reali potenzialità di inserirsi nella lotta al vertice.

"Siamo carichi in vista del Derby di Milano", ha detto oggi Antonio Candreva, centrocampista dell'Inter, nel corso di una conferenza stampa ad Appiano Gentile. "Troveremo un Milan arrabbiato, ma noi lo saremo di più perché vogliamo vincere questo Derby", ha aggiunto l'esterno nerazzurro protagonista lo scorso anno con due gol ai cugini rossoneri. "Io uomo Derby? Fa piacere, ma spero di portare a casa la vittoria a prescindere dai miei gol", ha proseguito Candreva. Protagonista lo scorso anno con un gol nel 2-2 del ritorno, Alessio Romagnoli punta al bis quest'anno. "Come si prepara? Come fosse una partita come le altre, anche se effettivamente non lo è". Carico per il suo primo Derby è l'altro difensore del Milan Mateo Musacchio: "L'Inter ha una buona rosa, dobbiamo rimanere essere 11 leoni concentrati per tutti i 90' se vogliamo portare a casa i tre punti".

Lo scorso anno i due Derby sono finiti con altrettanti pareggi, l'ultima vittoria è del Milan per 3-0 nel 2016. L'ultimo successo interista risale invece al 2015, 1-0 con un gol di Guarin. Sarà il secondo Derby tutto 'cinese' e nonostante l'orario non proprio comodo per i tifosi con gli occhi a mandorla, si prevedono quasi un miliardo di spettatori in tutto il Mondo.

Per quanto riguarda le formazioni, chi sta messo peggio è il Milan che quasi certamente dovrà fare a meno di Kalinic mentre nell'Inter l'unico assente sicuro è Brozovic. Spalletti dovrebbe riavere a disposizione anche Cancelo, che difficilmente giocherà. Sempre in difesa Dalbert è favorito su Nagatomo a sinistra. Nel 4-2-3-1 del tecnico nerazzurro, gli unici dubbi sono a centrocampo dove Gagliardini è favorito su Vecino al fianco di Borja Valero e Joao Mario che dovrebbe prendere il posto di Brozovic sulla trequarti. In avanti confermato il tridente con Perisic, Candreva e Icardi che questa mattina è stato fra i primi dei 13 nazionali rientrati ad Appiano. In casa rossonera, Montella andrà avanti con la difesa a 3 con Bonucci, Musacchio e Romagnoli. Sulle fasce Borini è favorito su Abate a destra, a centrocampo Biglia ci sarà al fianco di Kessie con Bonaventura favorito per sostituire lo squalificato Chalanoglu. In attacco quasi impossibile il recupero di Kalinic, la coppia d'attacco dovrebbe essere quella formata da Suso e da un André Silva in gran forma dopo il gol con la nazionale portoghese.

Le probabili formazioni:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Dalbert; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso, Andre Silva. All. Montella.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter  vs Udinese

Serie A, l'Udinese espugna San Siro: primo ko per l'Inter, non basta Icardi

Pesa la prima sconfitta stagionale, e ora la squadra di Spalletti rischia di perdere dopo solo due turni il primato in classifica

TIM Cup 2017/2018 - Inter vs Pordenone

Spalletti guarda all'Udinese e spiega il Pordenone: "Troppi cambi, è colpa mia"

L'allenatore nerazzurro spiega che non c'è spazio per rifiatare: "E' una lunga volata". Per la Figc? "Voto Tommasi"

Milan vs Hellas Verona - Coppa Italia 2017/2018

Milan, facile sul Verona (3-0), Ai quarti con l'Inter. Ma torna il caso Donnarumma

Vittoria in Coppa Italia con le reti di Suso, Romagnoli e Cutrone. Il portiere duramente contestato per le voci di cessione

TIM Cup 2017/2018 - Inter vs Pordenone

Favola Coppa Italia, Inter batte Pordenone solo ai rigori

Incredibile a San Siro, i neroverdi friulani (quinti in C) fanno 0-0 dopo 120 minuti con la squadra in testa alla serie A. Poi perdono al settimo rigore. Decisivo Nagatomo