Giovedì 25 Maggio 2017 - 21:30

Verso addio ai vitalizi: contributivo anche per i parlamentari

Regge l'asse Pd-M5S. Martedì testo base alla Camera

Verso addio ai vitalizi: contributivo per tutti i parlamentari

L'asse Pd-M5S ha retto e l'addio ai vitalizi dei parlamentari si può quasi toccare con mano. La commissione Affari costituzionali della Camera ha approvato in via definitiva la legge proposta dal Pd che ricalcola i vitalizi per i deputati e i senatori esattamente con le stesse regole che valgono per tutti i cittadini cioè con il sistema contributivo. E' previsto per la prossima settimana (martedì 30 maggio) l'approdo in aula del testo base che ricalca la proposta a prima firma del deputato Pd Matteo Richetti - le cui modifiche, grazie all'intesa con i Cinquestelle, si possono contare sulle dita di una mano. Viene anche istituita una gestione separata all'Inps.

A essere intaccate non sono le pensioni normali, ma solo quelle dei parlamentari. "E' un gesto fondamentale per riconnettere sentimentalmente la politica e il Parlamento con i cittadini", ha commentato Richetti a cui martedì la commissione dovrebbe affidare il compito di portare il provvedimento nell'assemblea di Montecitorio in qualità di relatore.

La norma riguarda anche gli ex parlamentari e comporta il ricalcolo delle indennità percepite con tagli che, per chi ha trascorso pochi anni in Parlamento, superano il 50 per cento.

"L'approdo in Aula del ddl sul taglio dei vitalizi è una nostra vittoria - rivendicano i deputati M5S della commissione Affari costituzionali-. Ora speriamo che il Pd favorisca un iter del provvedimento veloce e, soprattutto, garantisca i voti necessari della sua maggioranza in entrambe le Camere, opponendosi al voto segreto". Il Movimento 5 Stelle non ha dubbi, se c'è la "reale volontà" del Pd, il testo può "diventare legge in due settimane".

A convergere sul testo del Pd anche una esponente di spicco di Forza Italia come Mariastella Gelmini. La vicecapogruppo vicaria dei deputati azzurri ha infatti fatto sapere di aver firmato "a titolo personale" la proposta Richetti per l'abolizione dei vitalizi. "Mi auguro per questo che l'iter parlamentare sia celere nell'approvazione di questo disegno di legge così com'è - ha concluso -. Basta rinvii".
 

Scritto da 
  • Elisabetta Graziani
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Politiche - I simboli dei partiti depositati al Viminale

Elezioni, programmi a confronto: le promesse dei partiti da meno tasse a più lavoro

A poco più di 40 giorni dal voto, i leader tentano fughe in avanti per differenziarsi dai competitors. Ma in realtà le proposte degli schieramenti non sono poi così distanti

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"