Domenica 23 Aprile 2017 - 16:30

Versace e Armani sbarcano a Cuba: shop di lusso in terra comunista

Apre ufficialmente sull'isola un negozio multimarca con tanti brand esclusivi

Versace e Armani sbarcano a Cuba: shop di lusso nella patria del comunismo

L'industria del lusso si fa strada a Cuba. Apre ufficialmente sull'isola un negozio multimarca con brand esclusivi come Versace, Armani, Montblanc e L'Occitane en Provence, al primo piano dell'hotel 5 stelle plus Manzana Kempinski, gestito dalla catena svizzera Kempinski, che verrà inaugurato prossimamente. "Cuba è diventata il paradiso della moda, per questo sono voluto venire qui", ha detto a Efe l'imprenditore Giorgio Gucci, che ha inaugurato sabato la galleria multimarca 'Giorgio G. VIP' nell'hotel Manzana, con articoli di Versace e Armani, definiti "grandi amici". Sempre qui, a La Habana Vieja, chi può permetterselo potrà comprare prodotti di Montblanc, Lacoste, Longiness e L'Occitane en Provence. Gucci ha definito "positivo" il fatto che i clienti possano trovare nello stesso posto diversi negozi "con il meglio del mercato del lusso europeo". Dopo l'avvicinamento con gli Stati Uniti, cominciato a dicembre del 2014, Cuba si sta gradualmente aprendo al resto del mondo: per esempio ha ospitato una sfilata di Chanel, che a maggio del 2016 si è tenuta nel Paseo del Prado; inoltre a gennaio scorso la francese Guerlain ha aperto un negozio a L'Avana, dove si vendono anche profumi di Dior, Givenchy, Hermés, Loewe e Issey Miyake.

L'hotel Manzana Kempinski, che dovrebbe aprire prossimamente dopo un lungo e costoso restauro, si trova molto vicino al famoso Paseo del Prado e avrà 246 stanze, nonché un bar panoramico e una spa-palestra. Di proprietà della ditta alberghiera statale cubana Gaviota, la struttura sarà gestita da Kempiski, che ha alle spalle 100 anni di storia come leader nel settore alberghiero di lusso europeo. Prossimamente nei pressi del centro storico dell'Avana saranno inaugurati anche altri due hotel di lusso, il Packard con 300 stanze, e il Prado y Malecón, attualmente in costruzione all'angolo delle due omonime strade, che avrà 208 stanze. Nel 2016 Cuba ha ospitato per la prima volta nella storia un record di 4 milioni di turisti, e quest'anno ne sono attesi 4,2.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Gala omaggio della AFI al 46esimo premio alla vita di George Clooney

Migranti, da George e Amal Clooney 100mila dollari per i bimbi separati dalle famiglie

Sempre più celebrità si schierano contro la politica della 'tolleranza zero' di Trump

Messico-Usa, la "Viacrucis Migrante"

Migranti, Trump: "Firmato decreto per tenere famiglie unite"

La decisione dopo le polemiche sui bimbi separati dai genitori fermati per essere entrati illegalmente negli Stati Uniti

I Cardinali elettori

Usa, il cardinal Mc Carrick colpevole di abusi su minore

L'arcivescovo emerito di Washington accusato per un fatto di 50 anni fa. Gli inquirenti hanno ritenuto credibile la denuncia. Lui: "Non ricordo, ma accetto la sentenza"

Flusso di migranti al confine fra Ungheria e Austria

L'Ungheria approva la legge 'Stop-Soros': carcere a chi aiuta i migranti

Il pacchetto prende il nome dal miliardario Usa George Soros, accusato da Orban di orchestrare l'immigrazione in Europa