Giovedì 27 Aprile 2017 - 12:15

Verratti attacca il Monaco: Irrispettoso giocare con le riserve

Il centrocampista del Psg dopo la semifinale di Coppa di Francia: "Sono contento perché ci siamo qualificati. Ma se fossi un loro giocatore, sarei molto arrabbiato"

Verratti attacca il Monaco: Irrispettoso giocare con le riserve

Schierare le riserve nella semifinale di Coppa di Francia "non è stato molto rispettoso". Marco Verratti, centrocampista del Psg, non lesina critiche al Monaco, ieri avversario dei campioni di Ligue 1 nel penultimo atto del torneo. La squadra di Emery ha travolto 5-0 la formazione del Principato, imbottita di seconde linee, accedendo così alla finale. "Certo, sono contento perché ci siamo qualificati. Ma se fossi un giocatore del Monaco, sarei arrabbiato, perché io voglio vincere sempre", ha commentato Verratti a fine match. "Non capita tutti i giorni l'opportunità di disputare una semifinale, è molto difficile arrivarci. E' giusto fare turnover, ma così è un'esagerazione. Non è stato rispettoso nei confronti della Coppa di Francia".

Il tecnico dei monegaschi, Leonardo Jardim, aveva annunciato l'intenzione di schierare contro il Psg giovani e riserve in vista dei prossimi impegni di campionato e soprattutto di Champions, dove mercoledì è in programma l'arrivo della Juventus allo Stade Louis II: "Ho a disposizione 12-13 giocatori, non abbiamo sostituti o giocatori in tribuna. Se non faccio così, non avremmo 11 giocatori per finire le partite", si è giustificato il tecnico portoghese.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

ENG, Premier League, West Bromwich Albion vs FC Arsenal

Guardiola e la 'resa' del City: "Sanchez allo United? Gli auguro il meglio"

Sembra proprio che la squadra di Mou sia destinata a vincere la battaglia sul cileno conteso

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca