Lunedì 07 Marzo 2016 - 15:00

Verona, uccide moglie, ferisce figlio autistico e tenta suicidio

Tragedia familiare, l'uomo forse era depresso

Verona, uccide moglie, ferisce figlio autistico e tenta suicidio

Ha accoltellato la moglie, Mirella Guth di 64 anni, e il figlio di 37 anni, affetto da autismo, poi ha tentato il suicidio. La tragedia è accaduta a Verona ieri mattina. Disperato il tentativo di salvare la donna, che è morta oggi, mentre il giovane e il padre sono ricoverati in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo stava attraversando un periodo di depressione a causa della malattia della moglie, colpita da un ictus, e dalla disabilità del figlio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Vicenza, tir su auto in coda. Tre morti carbonizzati

E' successo sulla A31 nei pressi del casello Albettone Barbarano in direzione Vicenza. Tre auto hanno preso fuoco

Bassano, addio a Giuseppe Nardini, 91enne, "re della grappa"

E' morto il leader della famiglia che produce (dal 1779) una delle più note grappe italiane