Lunedì 07 Marzo 2016 - 15:00

Verona, uccide moglie, ferisce figlio autistico e tenta suicidio

Tragedia familiare, l'uomo forse era depresso

Verona, uccide moglie, ferisce figlio autistico e tenta suicidio

Ha accoltellato la moglie, Mirella Guth di 64 anni, e il figlio di 37 anni, affetto da autismo, poi ha tentato il suicidio. La tragedia è accaduta a Verona ieri mattina. Disperato il tentativo di salvare la donna, che è morta oggi, mentre il giovane e il padre sono ricoverati in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo stava attraversando un periodo di depressione a causa della malattia della moglie, colpita da un ictus, e dalla disabilità del figlio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi, incontro con i Presidenti di Regione

Maltempo, Zaia: A Cortina autentico disastro, case in pericolo

L'allarme del governatore del Veneto dopo il dissesto che è costato la vita a un'anestesista in pensione

Allarme del Nyt: Venezia rischia di diventare Disneyland sul mare

Il Nyt lancia l'allarme: Venezia rischia di diventare Disneyland

La Serenissima invasa dai turisti, la preoccupazione maggiore sono le navi da crociera

Omicidio suicidio a Santa Maria C.V.

Venezia, uccide la ex moglie a coltellate e chiama carabinieri

E' successo a Musile sul Piave. La coppia ha due figli. Non sopportava la sua libertà

Playa Punta Canna: La spiaggia 'fascista' di Chioggia

Chioggia, indagato gestore lido 'fascista'. Salvini lo difende

Sotto inchiesta per apologia di fascismo Gianni Scarpa, il titolare dello stabilimento balneare Punta Canna di Chioggia