Venerdì 20 Maggio 2016 - 13:30

Verdicchio (Pirelli): Ue troppo rigida su parental liability

"La parental liability - ha spiegato - è una distorsione del sistema, portata avanti a livello comunitario"

Verdicchio (Pirelli): Ue troppo rigida su parental liability

L'Italia deve reagire di fronte alla "posizione rigida" dell'Unione europea sulla 'parental liability', ovvero la responsabilità della holding a monte nei confronti delle società sussidiarie. Lo ha detto Nicola Verdicchio, Chief Legal Officer di Pirelli, intervenendo al convegno 'Antitrust fra diritto nazionale e diritto dell'Unione europea', organizzato a Treviso dallo studio Rucellai & Raffaelli. "La parental liability - ha spiegato - è una distorsione del sistema, portata avanti a livello comunitario. Dal punto di vista dell'azienda non ha alcun senso, soprattutto nei confronti di grandi gruppi che hanno diversificato la propria attività, in aree e mercati globali".

"Perché la holding dovrebbe essere colpevolizzata per qualcosa che ha fatto una sussidiaria? Non ha senso la presunzione di colpevolezza", ha insistito Verdicchio. "E' un fatto che reputiamo molto serio. In Italia abbiamo molte aziende che sono diffuse a livello globale. Mi piacerebbe vedere che il Paese reagisca in qualche modo di fronte alla posizione rigida della Ue", ha concluso.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Reddito di inclusione: come richiederlo a Roma

Parle la misura nazionale di contrasto alla povertà promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Copies of bitcoins standing on PC motherboard are seen in this illustration picture

Bitcoins volano oltre 18 mila dollari dopo debutto futures Cboe

La moneta virtuale accresce il suo valore, segnando un nuovo record storico

The logo of Banca Etruria is seen in downtown Rome

Etruria, commissione banche: sì all'audizione di Ghizzoni

Giovedì si deciderà su Zonin, Consoli e D'Aguì, imputati in procedimenti connessi

FILE PHOTO - The logo of Amazon is seen at the company logistics center in Lauwin-Planque northern France

Agcom diffida Amazon: "Regolarizzare i servizi postali"

Il Garante delle comunicazioni invita la società leader nel e-commerce a mettere in regola la sua posizione