Venerdì 31 Marzo 2017 - 14:00

Venezia, intercettazioni: Uccido tutti con una bomba a Rialto

Diffuso il dialogo tra i presunti jihadisti arrestati nel capoluogo

Venezia, le intercettazioni: Se mi danno l’ordine uccido tutti con una bomba a Rialto

 "Con Venezia guadagni subito il paradiso, per quanti miscredenti ci sono qua... Ad avere una bomba a Rialto...". É il dialogo, intercettato, tra i presunti terroristi jihadisti arrestati ieri in un'operazione della polizia a Venezia. Nel video diffuso dalle forze dell'ordine, si sentono i membri della cellula, tutti di nazionalità kosovara, discutere l'ipotesi di un attentato. "Se domani faccio il giuramento e mi danno l'ordine sono obbligato a ucciderli tutti", aggiunge uno degli indagati.

Loading the player...

A galvanizzare gli animi dei terroristi era stato l'attacco a Londra del 22 marzo scorso. A seguito della notizia dell'uccisione da parte di Khalid Masood di tre passanti e un poliziotto davanti a Westminster i quattro avevano manifestato l'intenzione di "fare qualcosa di simile anche a Venezia".  I commenti sono stati intercettati dagli inquirenti che hanno predisposto l'intervento immediato. Il blitz è scattato ieri notte ed è durato 12 secondi: gli arrestati sono Fisnik Bekaj, 24 anni, Dale Haziraj di 25 (già noto alle forze dell'ordine per aver minacciato il suo datore di lavoro) e Arjan Babaj, 27 anni, reclutatore e leader spirituale del gruppo. Fermato un minore, dodici le perquisizioni nei confronti di cittadini stranieri (dieci nel centro storico di Venezia, una a Treviso e una a Mestre) effettuate dai reparti speciali dei Nocs della Polizia e del Gis dei Carabinieri, in un'operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo di Venezia. Gli arrestati risiedevano nel centro storico di Venezia e in due appartamenti, che sono stati requisiti, sono state trovate alcune pistole, ora al vaglio per capire se si tratti di armi giocattolo oppure no. Tutti e quattro i fermati vivevano in Italia da due anni ed erano ben radicati nel territorio.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Empoli, donna incinta di quattro settimane muore in ospedale

Era ricoverata da sei giorni per rischio disidratazione, dopo l'ultimo giro di visite la situazione è precipitata

SPAIN-EU-MIGRANTS

Migranti, il campione Nba Marc Gasol: "Ho deciso di aiutare dopo la foto di Aylan"

Il giocatiore di basket era a bordo dell'imbarcazione della Ong Open Arms che ha recuperato Josephine rimasta in mare per 48 ore. "Se ci avessero dato la posizione esatta della zattera avremmo potuto salvare anche il bambino"

Presidio di protesta contro l’abusivismo nel settore dei taxi a Milano

Milano, tassista abusivo violenta giovane cliente: arrestato

La 20enne era uscita da una discoteca ed è stata avvicinata dall'uomo che l'ha violentata in un parcheggio