Domenica 03 Settembre 2017 - 13:45

Venezia 74, è il giorno di Stephen Frears: premio e presentazione di 'Victoria & Abdul'

Assegnato al regista inglese il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker per aver segnato in modo originale il cinema

Venezia 74, a Stephen Frears premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker

Questa sera, prima della proiezione fuori concorso alla 74esima Mostra del cinema di Venezia del suo nuovo film 'Victoria & Abdul', viene assegnato al grande regista inglese Stephen Frears il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2017, dedicato a una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

Dopo pellicole di successo come 'Le relazioni pericolose' e 'Philomena', 'Victoria & Abdul' segna il ritorno di Frears all'ambientazione della corte britannica come in 'The Queen' e il ritorno del Premio Oscar Judi Dench nei panni della regina Vittoria. La sceneggiatura è firmata dal candidato agli Oscar Lee Hall ed è basata sul libro del giornalista Shrabani Basu 'Victoria & Abdul: The True Story of the Queen's Closest Confidant'.

Il film è ambientato alla fine dell'Ottocento, quando il giovane commesso Abdul Karim si mette in viaggio dall'India per partecipare al Giubileo d'oro dell'anziana regina Vittoria. Arrivato a Londra, Abdul si ritrova sorprendentemente nelle grazie della sovrana; i due instaurano un'improbabile e devota amicizia, mostrando una lealtà reciproca che la famiglia e la cerchia della sovrana cercano di ostruire. Abdul diventa rapidamente insegnante, consigliere spirituale e amico devoto della regina, mentre il loro rapporto si rafforza e Vittoria comincia a vedere il mondo con occhi diversi, riscoprendo con gioia anche la propria umanità.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Oscar 2016

Morgan Freeman accusato di molestie da otto donne. Arrivano le scuse: "Non era mia intenzione"

Lo scandalo si allarga: avrebbe avuto comportamenti inadeguati sul set

Milano, arriva OFFSide: il festival cinematografico dedicato al calcio

La prima edizione italiana dell'evento dal 25 al 27 maggio presso la Fabbrica del Vapore

Cannes 2018, a Marcello Fonte il Premio come Miglior attore per “Dogman”

Trionfo dell'Italia a Cannes: vincono Rohrwacher e Fonte. La Palma d'oro è giapponesen

A "Shoplifters" il massimo riconoscimento del festival. "Dogman" vince la miglior interpretazione maschile, mentre "Lazzaro felice" la miglior sceneggiatura