Sabato 13 Maggio 2017 - 16:45

Inter, Vecchi: Serve inversione di tendenza, dobbiamo reagire

Il neo allenatore: "Si può ancora fare qualcosa, un obiettivo è ancora possibile"

Vecchi sprona l'Inter: Serve inversione di tendenza, dobbiamo reagire

"Voglio far capire ai ragazzi che si può ancora fare qualcosa, perché un obiettivo è ancora possibile. Indipendemente dalle altre squadre noi dobbiamo cercare di vincere". Così Stefano Vecchi, neo allenatore della prima squadra dell'Inter e chiamato in sostituzione dell'esonerato Pioli, sprona i suoi alla vigilia della sfida casalinga con il Sassuolo. "Ho provato a dare un po' di ordine e cercato di far trovare alla squadra lo spirito giusto", ha spiegato in conferenza stampa il mister della Primavera, incaricato di risollevare i nerazzurri ancora in corsa per l'Europa. "Ho chiesto ai ragazzi di pensare solo alla partita di domenica, per dare una svolta e finire meglio la stagione. L'Inter, per il suo valore e per la qualità dell'organico, non può finire la stagione al settimo posto. Deve esserci un'inversione di tendenza soprattutto dal punto di vista psicologico".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nainggolan arriva al Coni accolto dai tifosi dell\'Inter

Inter, Nainggolan si ferma: distrazione muscolare alla coscia

Problemi anche per Karamoh, che ha riportato una lieve distorsione al ginocchio destro

Nainggolan a

Inter, Nainggolan alle presentazioni ufficiali: "Ora voglio vincere qualcosa"

Il centrocampista belga ha chiuso col passato: non pensa più alla Roma, nè alla mancata convocazione in Nazionale

Nainggolan arriva al Coni accolto dai tifosi dell\'Inter

Nainggolan si prende l'Inter: "Sono carico, darò il massimo"

Il centrocampista belga ha firmato col club nerazzurro un contratto fino al 30 giugno del 2022

Inter, dopo Nainggolan piace Suso. Il Milan vuole Brozovic

Nerazzurri pronti a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. Mirante alla Roma