Mercoledì 06 Aprile 2016 - 20:30

Vatileaks, Chaouqui: Descritta come prostituta a caccia di preti

Nel corso dell'udienza si è parlato anche di una lettera con falsa intestazione dello Ior

Vatileaks, Chaouqui: Descritta come prostituta a caccia di preti

Nel corso del processo "sono stata descritta come una prostituta a caccia di preti da concupire".  Lo ha detto Francesca Chaouqui durante l'interrogatorio del processo in Vaticano. L'ex pr questa mattina ha detto che si sarebbe sottoposta all'interrogatorio nonostante i medici glielo avessero sconsigliato perché sta portando avanti una gravidanza a rischio giunta all'ottavo mese. "Devo la verità - ha scritto - a Papa Francesco, alla mia chiesa, alla mia famiglia, al mondo intero".

A CENA CON PAOLO BERLUSCONI? FACEVAMO GIOCHI DI MAGIA. "I pranzi con Berlusconi e Bisignani? Potrei citare pranzi con tante altre personalità in cui in parte monsignor Balda si è trovato coinvolto. Con Bisignani si è parlato solo di messaggeri della pace. Con Paolo Berlusconi, che è appassionato di giochi di magia, si sono fatti giochi di magia a tavola". Così Chaouqui ha risposto alle dichiarazioni rilasciate nelle udienze precedenti da monsignor Balda. Il prelato sosteneva che per mettergli pressione e fargli capire che era importante, la pr organizzava pranzi e cene con personalità di spicco, citando in particolare Luigi Bisignani e Paolo Berlusconi.

LA FINTA LETTERA DELLO IOR. Nel corso dell'udienza al processo si è parlato anche di una lettera con falsa intestazione dello Ior che sarebbe, secondo i pubblici ministeri, stata prodotta da Francesca Chaouqui e inviata per email a monsignor Vallejo Balda l'8 gennaio 2015. Nell'email si faceva riferimento a un favore da fare a "Paolo". Alla domanda su chi fosse, Chaouqui ha risposto di non ricordare bene, "forse un giornalista". "Il testo non l'ho scritto io - ha aggiunto - e poi volevo mettere alla prova Balda che si vantava di avere le carte intestate della Santa Sede".

Secondo i pm la lettera potrebbe essere collegata a una puntata andata in onda su Report a firma di Paolo Mondani, riguardante il Monte dei Paschi di Siena, della quale Chaouqui si sarebbe assunta la maternità in un whatsapp inviato a monsignor Balda: "Questa sera su Rai 3 va in onda la puntata sul Monte dei Paschi che ho fatto io". Nell'interrogatorio però Chaouqui ha negato qualunque collegamento tra la lettera e la puntata.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Terremoto, messa per vittime. Renzi: Non aspettiamo altro sisma

Il premier assicura: "Amatrice la ricostruiremo più bella, la ricostruiremo lì"

Papa Francesco

Papa a famiglie vittime Nizza: Amore per disarmare l'odio

Bergoglio ha voluto esprimere compassione e affetto ai familiari dell'attentato del 14 luglio scorso

Torino, tir travolge auto, uccide 2 persone e fugge: neonata grave

Tir travolge famiglia in auto su A4: la neonata è grave

Le vittime del tragico incidente sono i genitori, morti entrambi. I tre figli della coppia sono rimasti feriti

Roma, crollo di una palazzina su Ponte Milvio

Roma, Raggi su crollo: Famiglie non sono sole ma evitiamo allarmismi

Inquilini protestano: Nessuno ci ha dato l'allarme. Siamo stati noi a uscire non ci hanno evacuato