Lunedì 06 Febbraio 2017 - 17:45

Vasto, presidente club calcio: Di Lello tranquillo prima dell'omicidio

Questa la testimonianza di Oreste Di Francesco, ospite a 'Pomeriggio 5'

Funerale di Italo D'Elisa a Vasto

Il giorno in cui Fabio Di Lello ha ucciso Italo d'Elisa, il ragazzo che il 1 luglio ha travolto con al sua auto la moglie Roberta, "era tranquillo come sempre". Lo ha detto Oreste Di Francesco, presidente del Cupello Calcio, il club di cui faceva parte Di Lello e dove allenava i pulcini. Il giorno dell'omicidio di Italo d'Elisa, "Fabio è arrivato intorno alle 14.30 e è rimasto fino alle 16, come avveniva tre volte alla settimana - ha detto Di Francesco, ospite di Barbara D'Urso a Pomeriggio Cinque -  Era sempre sorridente, educato, giocava con i bambini. Dopo le 16 mi ha salutato e ha detto 'vado al cimitero e poi vado a casa'. Era tranquillo come sempre". Fabio Di Lello, invece, è andato a uccidere il ragazzo che aveva investito al moglie, per poi costituirsi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Pedofilia, Papa su Barros nessuna esitazione: "Ma chiedo scusa alle vittime"

"Ho usato parole sbagliate e ho ferito chi ha subito abusi", ha spiegato il Pontefice

Roma, chiesto processo per riciclaggio per Fini e i Tulliani

Sono accusati di essere coinvolti nel giro di affari del 're delle slot' Francesco Corallo

Infortunio mortale sul lavoro all'azienda Elettrotecnica LG

Cassino, si è suicidato il padre accusato di abusi dalla figlia minorenne

Il corpo senza vita trovato impiccato in una chiesa in località Castello a Roccasecca. La denuncia della ragazzina arrivata attraverso un tema in classe

Nuvole, poi arriva il sole: il meteo del 22 e 23 gennaio

Le previsioni dell'Aeronautica militare