Domenica 09 Luglio 2017 - 22:00

Valsusa, dopo lite investe moto: muore donna, grave giovane

E' successo a Condove, in provincia di Torino. Autista del furgone indagato per omicidio stradale.

Valsusa, dopo lite per traffico furgone investe una moto: muore donna, grave un giovane

Avevano litigato poco prima e l'autista di furgone Ford Transit nero ha seguito la moto, sulla quale viaggivano un ragazzo e una ragazza di 27 anni di Moncallieri (Torino) e li ha speronati. É accaduto questo pomeriggio a  Condove, in Val di Susa, sulla statale 24.

L'impatto tra il furgoncino e la moto è stato violentissimo. La ragazza è morta sul colpo, mentre il centauro è stato trasportato in gravi condizioni al Cto di Torino. Un testimone ha riferito che l'autista del van e il motociclista, un paio di chilometri prima della rotonda di Condove, avevano discusso per motivi forse legati alla viabilità. Il 27enne, prima di allontanarsi, avrebbe sferrato un pugno contro un finestrino del veicolo. Abbastanza perchè il condicente del pulmino decidesse di seguire i ragazzi cercando di travolgerli, schiacciandoli contro il guard rail.

Sul posto sono intervenuti i carabininieri del nucleo Radiomobile di Susa, delle stazioni di Condove, Chiomonte e della stazione forestale di Almese per effettuare i rilievi. I militari stanno interrogando i testimoni e l'autista del van. La sua posizione è al vaglio e rischia di essere indagato per omicidio stradale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bologna, prete choc su Facebook: "Ha ucciso più Riina o Emma Bonino?"

Don Pieri si scaglia contro l'esponente Radicale per il suo impegno politico e civile per la legge sull'aborto: "Moralmente non c'è differenza"

Terremoto Norcia, l'appello del piccolo Marco: salvate il mio pianoforte

Terremoto, scossa di 4.4 magnitudo in provincia di Parma. Paura ma nessun danno

La terra ha tremato alle 13.37, come fa sapere l'Ingv

Roma, ritrovamento di un cadavere in un sottopasso del Muro Torto

Napoli, sparatoria nel cuore della movida: rissa e colpi in strada, feriti 4 minorenni

In via Carlo Poerio, prima la rissa tra due comitive poi i proiettili che hanno raggiunto i giovanissimi

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "L'indifferenza verso i poveri è un grande peccato. Dio non è controllore di biglietti non timbrati"

Il Pontefice in occasione della giornata mondiale dei poveri: "Prendersi cura di loro è un dovere evangelico e l'indifferenza è un grande peccato"