Mercoledì 12 Luglio 2017 - 18:30

Vaccini, no dalla commissione all'obbligo per medici e insegnanti

La decisione è frutto del parere negativo della Ragioneria dello Stato perché la misura avrebbe nuovi costi

Vaccini, no da commissione Bilancio a obbligo per medici e insegnanti

La Commissione Bilancio del Senato ha respinto gli emendamenti al decreto sui vaccini che prevedevano la vaccinazione anche per operatori sanitari, sociosanitari e scolastici. La decisione è frutto del parere negativo della Ragioneria dello Stato perché la misura avrebbe nuovi costi.

"Apprendo con rammarico e preoccupazione la decisione del parere negativo espresso dalla commissione Bilancio del Senato sulla norma del decreto vaccini, che obbligava anche operatori sanitari, sociosanitari e scolastici a sottoporsi alla vaccinazione per morbillo parotite e rosolia. La motivazione dell'assenza di copertura finanziaria non è giustificabile, il Governo è tenuto a trovare le risorse necessarie quando è in gioco la salute pubblica, così come fa Regione Lombardia", commenta l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

LORENZIN IN AULA: CASI DI MORBILLO INDICANO EPIDEMIA. Riprende intanto la discussione generale sul decreto. "I casi di morbillo che abbiamo avuto e che abbiamo indicano un'epidemia", dichiara la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, durante il dibattito nell'aula del Senato. "In questa aula - dice ancora - si rappresentano 60 milioni di italiani e stiamo prendendo in considerazione la salute di tutti". La correlazione tra vaccino e autismo, aggiunge, "è una menzogna che ha avvelenato i pozzi". 

"Quando i nostri esperti parlano la politica deve fare un passo di lato perché la politica non fa la scienza, ma la accompagna e la facilita".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Chi è Giuseppe Conte, professore di diritto a Firenze

Era stato indicato per ricoprire l'incarico di ministro della 'Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia'

Chiuso accordo Lega-M5S, oggi al Colle. Conte verso Palazzo Chigi

Scontro con la Francia sull'Ue. Il leader della Lega replica al ministro Le Maire: "Inaccettabile invasione di campo"

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta 2018

Valle d'Aosta, elezioni regionali: affluenza 65,12%, calo 8% su 2013

In 103mila alle urne per scegliere i consiglieri, che dovranno poi indicare il presidente