Venerdì 05 Febbraio 2016 - 08:30

Usa2016, Sanders: Clinton è l'establishment, io i cittadini

Il confronto nel corso dell'ultimo dibattito televisivo prima delle primarie nel New Hampshire

Bernie Sanders

Il candidato alle primarie democratiche per la Casa Bianca, l'autodefinito socialista Bernie Sanders, ha detto nel corso dell'ultimo dibattito televisivo prima delle primarie nel New Hampshire che la sua avversaria, Hillary Clinton, rappresenta il potere dell'estabilishment, rispetto a lui che rappresenta i cittadini ordinari.

"Clinton ha il sostegno della maggior parte dell'estabilishmente, rappresenta l'istituzione, io rappresento gli americani", ha detto Sanders in un dibattito molto più acceso rispetto al precedente confronto, e il primo con i due favoriti da soli uno contro l'altra. Finora, infatti, i confronti avevano come coprotagonista almeno un terzo candidato, l'ex governatore del Maryland Martin O'Malley, che ha lasciato la corsa per la nomination dopo gli esiti del caucus in Iowa. L'atto d'accusa del senatore Sanders all'ex segretaria di Stato, quello appunto di rappresentare l'elite,  è stata la reazione alle parole di Clinton che si era detta "orgogliosa" di avere il sostegno di molti funzionari eletti Vermont, Stato che Sanders rappresenta al Senato e nel quale ha trascorso tutta la sua carriera politica.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Macron alla Casa Bianca

Trump riceve Macron: dall'accordo sull'Iran all'elogio di Kim Jong-un

Conferenza stampa congiunta alla Casa Bianca. Il presidente francese: "Insieme combatteremo il terrorismo"

Spagna, Palma vieta affitto di appartamenti a turisti dopo proteste residenti

Il divieto dopo vari studi che hanno rivelato che solo 645 degli 11mila avvenivano con le adeguate licenze

Parigi, meeting annuale Vivendi 2018

Francia, Bolloré in stato di fermo per corruzione: avrebbe pagato tangenti in Africa

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, sarebbe implicato in una vicenda legata a concessioni portuali in Togo e Guinea. Marina Berlusconi: "Lui come Attila. Arrogante e senza strategia"

A Toronto un furgone piomba sul marciapiede travolgendo i passanti

Strage a Toronto, furgone travolge pedoni: 10 morti. Arrestato autista 25enne incensurato

Il giovane al volante è piombato sul marciapiede della Yonge Street. Ancora da capire il movente