Giovedì 16 Febbraio 2017 - 21:30

Usa, Trump ammette difficoltà di deportazione giovani migranti

Non ha offerto molti dettagli sul Programma di Azione differita

Usa, Trump ammette difficoltà di deportazione giovani migranti

Donald Trump ha ammesso che l'abrogazione del programma adottato da Barack Obama per frenare la deportazione dei giovani senza documenti è "uno dei temi più difficili" con cui si deve scontrare e ha assicurato che lo affronterà "con il cuore". Durante la conferenza stampa di oggi il presidente americano non ha offerto molti dettagli sul Programma di Azione differita (Daca) approvato nel 2012 e che ha permesso di limitare la deportazione di 750mila giovani senza documenti, soprannominato 'the dreamers', i sognatori, sulla cui abrogazione Trump aveva basato la sua campagna elettorale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trump manda altri soldati in Afghanistan. Talebani: "Sarà cimitero Usa"

Il presidente Trump annuncia l'intenzione di continuare l'impegno militare nel paese mediorientale

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone

Marsiglia, auto contro fermata del bus: un morto. Arrestato l'autista

Marsiglia, auto contro fermate bus: un morto. Arrestato l'autista

Un ferito. Non è terrorismo, uomo avrebbe problemi psichiatrici