Giovedì 02 Giugno 2016 - 08:15

Usa, sparatoria all'università Ucla a Los Angeles: omicidio-suicidio

Il campus isolato per due, le vittime sono due uomini

Usa, sparatoria all'università Ucla di Los Angeles

L'intero campus dell'Ucla, l'università della California di Los Angeles, è stato isolato per due ore ieri dopo degli spari segnalati nella Boelter Hall, un edificio scientifico. Due persone sono rimaste uccise, si è trattato di un omicidio-suicidio. L'allarme è scattato intorno alle 9.58 locali (quasi le 19 in Italia). Ufficiali in uniforme mimetica con fucili, giubbotti antiproiettile ed elmetti hanno circondato la zona, sorvolata da elicotteri. Entrambe le vittime sono maschi, la polizia non esclude che la tragedia sia nata da una lite e che uno dei due abbia aperto il fuoco verso l'altro e poi verso se stesso.  Molti studenti hanno cominciato a mandare messaggi e foto social network per avvertire i familiari spiegando di essere salvi ma bloccati, barricati nelle aule.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol

Venezuela,Maduro riconfermato presidente

Venezuela, rieletto Maduro. Ma l'opposizione grida ai brogli

Il presidente riconfermato fino al 2025. Gli avversari denunciano pressioni sugli elettori e chiedono una nuova consultazione