Giovedì 13 Aprile 2017 - 09:30

Usa, prima giudice musulmana trovata morta nel fiume Hudson

Il ritrovamento del corpo, del tutto vestito, è avvenuto mercoledì

Usa, prima giudice musulmana trovata morta nel fiume Hudson

La prima giudice donna musulmana degli Stati Uniti, Sheila Abdus-Salaam, è stata trovata morta nel fiume Hudson a New York. Lo riferisce la polizia, spiegando che il ritrovamento del corpo, del tutto vestito, è avvenuto intorno alle 13.45 ora locale di mercoledì, le 17.45 di ieri in Italia, e che sarà l'autopsia ad accertare le cause del decesso. Nata a Washington D.C. Abdus-Salaam, 65 anni, era stata nominata giudice alla Corte d'appello di New York nel 2013 dal governatore di New York, Andrew Cuomo. Citando fonti non identificate, il New York Post riferisce che mercoledì era stata denunciata la scomparsa di Abdus-Salaam dalla sua casa di New York.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.