Domenica 02 Ottobre 2016 - 08:15

Usa, NY Times: Trump avrebbe potuto evitare le tasse per 18 anni

Ciò sarebbe stato possibile in seguito a una perdita dichiarata di 916 milioni di dollari nel 1990

 Usa, NYT: Trump avrebbe potuto evitare le tasse per 18 anni

Donald Trump, candidato repubblicano alla Casa Bianca, ha dichiarato una perdita di 916 milioni di dollari nel 1995 evitando così, con mezzi legali, di pagare le tasse per 18 anni. E' lo scoop pubblicato oggi dal New York Times.  Secondo gli esperti consultati dal giornale americano, questa somma, grazie alle norme fiscali particolarmente vantaggiose per i contribuenti ricchi, gli potrebbe aver permesso di evitare di pagare una quantita equivalente di tasse per un periodo di 18 anni, cioè fino al 2013. Tali benefici fiscali sarebbero derivati, secondo il New York Times, dalle perdite finanziarie provocate dalla cattiva gestione di tre casinò in Atlantic City nei primi mesi del 1990, lo sfortunato esordio di Trump nell'ambito delle compagnie aeree e l'acquisto inopportuno del  Plaza di Manhattan. Il giornale specifica che Trump ha rifiutato di commentare tali informazioni.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Kingsman - Il cerchio d'oro, la prima mondiale del film a Londra

Colin Firth e l'incertezza Brexit: "Prendo la cittadinanza italiana"

L'attore è sposato dal 1997 con una produttrice del nostro Paese

Esercitazione dei bombardieri americani nei cieli della Corea del Sud

Bombardieri Usa a est della Nord Corea. Pyongyang: "Trump megalomane"

Il ministro degli Esteri del Paese all'assemblea dell'Onu: "Nessuno ci può impedir di diventare una potenza nucleare"

German Chancellor Angela Merkel attends a breakfast with supporters at the CDU party election campaign meeting centre in Berlin

Elezioni in Germania, gli appelli di Merkel e Schulz: "Andate a votare"

Domenica 24 settembre si vota. Angela vicina al quarto mandato

Elezioni Germania: Christian Lindner in campagna elettorale a Duesseldorf

Germania al voto, tutti leader in corsa oltre Merkel e Schulz

Non solo il blocco conservatore Cdu/Csu, il partito socialdemocratico Spd e il partito di estrema destra Alternativa per la Germania (AfD)