Lunedì 10 Luglio 2017 - 08:15

Usa, Nyt: Trump Jr. incontrò legale russa per informazioni su Hillary

Il colloquio con un'avvocatessa legata al Cremlino nel 2016. Il presidente: Non ero al corrente

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump's son Donald Trump Jr. sits at the U.S. Supreme Court, at the White House in Washington

 Il figlio di Donald Trump, Donald Jr., incontrò un'avvocatessa russa legata al Cremlino durante la campagna elettorale 2016 dopo che gli erano state promesse informazioni in grado di danneggiare Hillary Clinton. Lo riporta il New York Times, rivelando che all'incontro hanno partecipato anche il genero di Trump, Jared Kushner, e il capo della campagna elettorale Paul Manafort. Donald Jr. ha ammesso l'incontro, ma ha assicurato di non aver ricevuto nessuna "informazione significativa".
 

"Dopo una scambio di convenevoli, la donna disse di avere informazioni sul fatto che persone collegate alla  Russia finanziavano il Comitato Democratico e  la Clinton", ha scritto Donald Jr. in una nota fatta inviata al quotidiano americano dopo lo scoop. "Le sue affermazioni erano vaghe, ambigue e prive di senso. Non furono forniti dettagli né informazioni significative. Fu subito chiaro che non aveva informazioni". Donald Trump "non era al corrente e non partecipò all'incontro", hanno fatto sapere gli avvocati del presidente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Sottomarino scomparso: ci fu esplosione in zona ultimo segnale

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità