Giovedì 14 Aprile 2016 - 21:15

Microsoft fa causa a governo Usa su richiesta dati clienti

A proposito del diritto di avvertire i clienti quando un'agenzia federale controlla le loro comunicazioni email

Usa, Microsoft fa causa al governo su richiesta dati dei clienti

Microsoft ha fatto causa al governo degli Stati Uniti a proposito del diritto di avvertire i clienti quando un'agenzia federale controlla le loro comunicazioni email. La causa è stata depositata ieri in un tribunale del Distretto occidentale di Washington e afferma che il governo stia violando la Costituzione, impedendo alla compagnia tecnologica di notificare a migliaia di clienti le richieste per controllare le loro email e altri documenti. Secondo Microsoft, le azioni del governo violerebbero il Quarto emendamento, che stabilisce il diritto di sapere se il governo controlla le loro proprietà, si legge dei documenti, e il Primo emendamento sulla libertà di espressione.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Igor interrogato in Spagna: "Accetto di tornare in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata

Papa Francesco compie 81 anni: torta disegnata dallo street artist Maupal

Come ogni anno, a realizzare il dolce è stata la pasticceria Hedera di Nando e Francesco Ceravolo

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati