Sabato 25 Febbraio 2017 - 16:45

McMaster prende distanze da posizioni Trump su islam

L'etichetta "terrorismo islamico radicale" non è utile

Usa, McMaster prende distanze da posizioni Trump su islam

Il nuovo consigliere alla sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, il generale H.R. McMaster, ha affermato in un incontro con il suo staff che i musulmani che commettono atti terroristici travisano la loro religione. Una posizione diversa da quella più radicale di Trump, che potrebbe segnalare un approccio più moderato verso il mondo islamico. Lo ha riferito il New York Times. McMaster, parlando con i suoi collaboratori, ha infatti detto che l'etichetta "terrorismo islamico radicale" non è utile, perché i terroristi sono "non-islamici", secondo quanto ha riferito la testata citando persone presenti all'incontro.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore