Sabato 25 Febbraio 2017 - 16:45

McMaster prende distanze da posizioni Trump su islam

L'etichetta "terrorismo islamico radicale" non è utile

Usa, McMaster prende distanze da posizioni Trump su islam

Il nuovo consigliere alla sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, il generale H.R. McMaster, ha affermato in un incontro con il suo staff che i musulmani che commettono atti terroristici travisano la loro religione. Una posizione diversa da quella più radicale di Trump, che potrebbe segnalare un approccio più moderato verso il mondo islamico. Lo ha riferito il New York Times. McMaster, parlando con i suoi collaboratori, ha infatti detto che l'etichetta "terrorismo islamico radicale" non è utile, perché i terroristi sono "non-islamici", secondo quanto ha riferito la testata citando persone presenti all'incontro.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco ad un mezzo militare a Parigi

Francia, presunta sparatoria a Nimes: evacuata la stazione

I media francesi danno notizia di tre uomini arrestati dalla polizia dopo una sparatoria, ma per la prefettura non ci sarebbero stati colpi di arma da fuoco

Militanti ceceni prendono in ostaggio oltre 1000 tra donne e bambini in una scuola a Ossezia, Russia

Russia, accoltella otto passanti: Isis rivendica l'attentato

L'assalitore è un giovane del posto le autorità russe avevano scartato la pista del terrorismo

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti