Mercoledì 16 Agosto 2017 - 20:30

Hope Hicks, nuova direttrice della comunicazione per Trump

Già nel 2016 era stata la portavoce della campagna elettorale di Donald Trump

Usa 2016, Donald Trump in campagna elettorale

La Casa Bianca ha nominato Hope Hicks nuova direttrice delle comunicazioni ad interim, a seguito dei recenti avvicendamenti nel team del presidente Donald Trump. Il ruolo è stato occupato da Anthony Scaramucci, imprenditore di New York che ha perso il posto dopo dieci giorni a causa di dichiarazioni al New Yorker. La nomina di Scaramucci aveva a sua volta causato le dimissioni del portavoce di Trump, Sean Spicer. Aveva lasciato l'incarico anche l'ex capo di gabinetto Reince Priebus, poi sostituito dal generale John Kelly, che aveva voluto Scaramucci fosse rimosso subito.

Hicks lavorerà fianco a fianco con la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, sino a quando il ruolo sarà ricoperto in via definitiva. La ventottenne è stata portavoce della comunicazione di Trump durante la campagna elettorale del 2016 e ha sempre lavorato per il presidente Usa: entrò nella Trump Organization già nel 2014 e il tycoon stesso la notò, volendola poi con sé per la campagna elettorale.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, rilevata un'esplosione nel luogo della scomparsa del sottomarino

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità

Victims and their family members watch a television broadcast of the court proceedings of former Bosnian Serb general Ratko Mladic in the Memorial centre Potocari near Srebrenica

Srebrenica: Mladic condannato all'ergastolo, ma farà ricorso

Era l'ultimo grande accusato per il suo ruolo nella guerra in Bosnia, conflitto che causò almeno 100mila morti