Martedì 01 Novembre 2016 - 07:15

Emailgate, dipartimento Giustizia: Lavoriamo con Fbi sul caso

Nei sondaggi Hillary Clinton ancora avanti di 5 punti su Trump

Usa, Dipartimento Giustizia: Lavoriamo con Fbi su caso delle mail

 Il Dipartimento di giustizia statunitense sta lavorando a stretto contatto con l'FBI sul caso delle email di Hillary Clinton. Lo ha riferito il Dipartimento stesso in una lettera inviata al Congresso, assicurando che verranno dedicate "tutte le risorse necessarie" per lavorare "il più rapidamente possibile". - Nella lettera non viene riportato in dettaglio quali saranno le misure adottate dal Dipartimento di Giustizia. La lettera è firmata dal vice procuratore generale per gli affari legislativi Peter J. Kadzik, incaricato per i rapporti con il Congresso.

CLINTON AVANTI. La candidata democratica alle presidenziali  tiene un vantaggio di 5 punti percentuali sull'avversario repubblicano Donald Trump, secondo un sondaggio Reuters/Ipsos pubblicato ieri . Clinton risente solo di un leggero calo in seguito all'indagine dell'Fbi. Il 44% degli elettori ha detto che avrebbe sostenuto Clinton, mentre il 39% Trump. La scorsa settimana i punti di vantaggio della democratica erano 6.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.