Venerdì 05 Maggio 2017 - 07:15

Usa, dipartimento di giustizia apre inchiesta penale su Uber

Il servizio taxi accusato di avere usato software per sottrarsi alle autorità

Uber

Il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti ha aperto un'inchiesta penale sull'utilizzo da parte di Uber di un software che aggirerebbe le leggi di alcune città e che sarebbe proibito usare. Lo rivela di Washington Post. A quanto pare, Uber avrebbe utilizzato Greyball, un software che permetterebbe al servizio taxi privato di rimanere nascosto alle autorità e operare in città in cui non gli è permesso. Il sistema impedirebbe alle autorità di accedere all'applicazione in modo da non poter capire se le leggi fossero state violate o no. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, allarme Ue sul negoziato: "Prepariamoci a ogni eventualità"

È l'avvertimento lanciato dalla Commissione Ue agli Stati membri

Amesbury incident

Spia russa, identificati i responsabili dell'attacco a Skripal

Sarebbero i presunti colpevoli dell'attacco con l'agente nervino Novichok individuati "attraverso le telecamere di sorveglianza"

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"