Mercoledì 08 Marzo 2017 - 08:45

Da Hawaii primo ricorso contro nuovo travel ban di Trump

Chiederanno una sospensione di emergenza dell'ordine esecutivo

Usa, da Hawaii primo ricorso contro nuovo travel ban di Trump

 È lo Stato Usa delle Hawaii il primo a muoversi per le vie legali contro la nuova versione del 'travel ban', firmata da Donald Trump lunedì. Le Hawaii hanno annunciato infatti che chiederanno a una Corte federale una sospensione di emergenza dell'ordine esecutivo. Il nuovo decreto emesso lunedì, che sostituisce il primo 'travel ban' firmato da Trump il 27 gennaio e che era stato bloccato nei tribunali, mantiene il divieto di ingresso di 90 giorni negli Usa per i cittadini di alcuni Paesi a maggioranza musulmana, ma questi Paesi scendono da sette a sei (viene infatti escluso l'Iraq e restano Iran, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen) e la restrizione non si applica ai possessori di green card. Tuttavia secondo Neal Katyal, uno dei principali avvocati per lo Stato delle Hawaii, il nuovo 'travel ban' "soffre ancora degli stessi difetti costituzionali e legali" della precedente versione. Il nuovo provvedimento dovrebbe entrare in vigore il 16 marzo.

Fonte Reuters-Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump