Mercoledì 02 Novembre 2016 - 18:15

Usa, a fuoco chiesa afroamericana: sulle pareti 'Vota Trump'

L'edificio alle fiamme a Greenville in Mississipi

Usa, bruciata chiesa afroamericana: sulle pareti 'Vota Trump'

Una chiesa frequentata da afroamericani è stata data alle fiamme a Greenville, in Mississippi, e sulle pareti è stato scritto con le bombolette 'Vota Trump'. È quanto riferiscono fonti ufficiali, aggiungendo che l'Fbi sta indagando sull'accaduto, che giunge a solo una settimana dalle elezioni presidenziali. Il capo dei vigili del fuoco di Greenville, Ruben Brown Sr., in un'intervista telefonica ha riferito che non ci sono feriti e le cause dell'incendio non sono state accertate. La chiesa in questione è la Hopewell M.B. Church.

Le chiese afroamericane sono da tempo base del sostegno al Partito democratico. Greenville, circa 33mila abitanti, si trova circa 160 chilometri a nordovest di Jackson. "L'ufficio dell'Fbi di Jackson è consapevole della situazione a Greenville e stiamo lavorando con i nostri partner locali, dello Stato e federali per accertare se sia stato commesso un crimine contro i diritti civili", ha riferito il Bureau in una nota.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone

Marsiglia, auto contro fermata del bus: un morto. Arrestato l'autista

Marsiglia, auto contro fermate bus: un morto. Arrestato l'autista

Un ferito. Non è terrorismo, uomo avrebbe problemi psichiatrici

Foto diffusa da El Pais e tratta dal profilo Twitter del quotidiano spagnolo

Barcellona, pubblicate foto del killer in fuga dopo la strage

El Pais ha diffuso le immagini di Younes Abouyaaqoub