Mercoledì 02 Novembre 2016 - 18:15

Usa, a fuoco chiesa afroamericana: sulle pareti 'Vota Trump'

L'edificio alle fiamme a Greenville in Mississipi

Usa, bruciata chiesa afroamericana: sulle pareti 'Vota Trump'

Una chiesa frequentata da afroamericani è stata data alle fiamme a Greenville, in Mississippi, e sulle pareti è stato scritto con le bombolette 'Vota Trump'. È quanto riferiscono fonti ufficiali, aggiungendo che l'Fbi sta indagando sull'accaduto, che giunge a solo una settimana dalle elezioni presidenziali. Il capo dei vigili del fuoco di Greenville, Ruben Brown Sr., in un'intervista telefonica ha riferito che non ci sono feriti e le cause dell'incendio non sono state accertate. La chiesa in questione è la Hopewell M.B. Church.

Le chiese afroamericane sono da tempo base del sostegno al Partito democratico. Greenville, circa 33mila abitanti, si trova circa 160 chilometri a nordovest di Jackson. "L'ufficio dell'Fbi di Jackson è consapevole della situazione a Greenville e stiamo lavorando con i nostri partner locali, dello Stato e federali per accertare se sia stato commesso un crimine contro i diritti civili", ha riferito il Bureau in una nota.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato