Domenica 19 Giugno 2016 - 19:30

Usa 2016, Trump choc: Profilazione razziale musulmani è buonsenso

Il candidato repubblicano si è anche espresso per un maggior controllo delle moschee

Usa 2016, Trump choc: Profilazione razziale musulmani è buonsenso

Gli Stati Uniti dovrebbero valutare un maggior uso della profilazione razziale da parte delle forze dell'ordine, in una misura di "buonsenso". Lo ha dichiarato il presunto candidato repubblicano alle presidenziali statunitensi, Donald Trump, rispondendo su Cbs alla domanda se sia favorevole a una maggior raccolta di dati dei musulmani negli Usa. "Penso che sia qualcosa di cui dovremmo cominciare a pensare come Paese", ha affermato. "Guardate a Israele e guardate altri, loro lo fanno e lo fanno con esito positivo. Sapete - ha proseguito -, odio il concetto della profilazione, ma dobbiamo iniziare a usare il buonsenso". Trump si è attirato nuove critiche nel suo partito per i commenti sui musulmani americani dopo l'attacco di Orlando, in cui un musulmano nato negli Usa ha ucciso 49 persone in un locale notturno frequentato da omosessuali. Trump nell'interivista ha anche ribadito di essere favorevole a un maggior controllo delle moschee: "Se andate in Francia, lo stanno facendo. In effetti, in alcuni casi stanno chiudendo le moschee". Alcune furono chiuse per un breve periodo poco dopo l'attacco del 13 novembre scorso a Parigi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continuano gli incendi in California alimentati dai forti venti

Usa, la California brucia ancora: distrutte case e 200mila evacuati. Il vento non si placa

Una donna è morta mercoledì in un incidente d'auto mentre provava a fuggire dalle fiamme nella contea di Ventura

Gerusalemme capitale d'Israele: proteste nel mondo contro il presidente Trump

Gerusalemme, Macron a Netanyahu: "Congela colonie, mossa Trump minaccia pace"

Scontri con morti e feriti per la decisione di Trump di riconoscere la città capitale di Israele. Lacrimogeni contro manifestanti in Libano

Il presidente Trump con la moglie Melania all'accensione del "National Christmas Tree"

L'ex presentatrice FoxNews contro Trump: "Provò a baciarmi"

Juliet Huddy ha raccontato a "Mornin!!! with Bill Schulz" l'episodio, che risale all'anno in cui il tycoon ha sposato Melania

L'esercito dell'Iraq combatte contro l'Isis a Hawija

Iraq, il premier: "Paese totalmente liberato dallo Stato islamico"

Il primo ministro iracheno, Haidar al-Abadi: "Pieno controllo dei confini con la Siria", ultima roccaforte mantenuta dall'Is