Domenica 04 Settembre 2016 - 15:00

Sfottò sui social per i figli di Trump: sono alieni o vampiri?

La foto per una campagna a favore del padre è bersaglio dell'ironia della rete

Usa 2016, sfottò sui social per figli Trump: sono alieni o vampiri?

Sfottò sui social network per i rampolli di Donald Trump, che in una fotografia diffusa per sostenere il padre vengono trasformati di volta in volta in replicanti, vampiri, mostri. Donald Jr., il primogenito del magnate candidato repubblicano alle presidenziali americane, ha pubblicato su Twitter una fotografia che lo ritrae con il fratello Eric e con la sorella Ivanka. I tre guardano dritto nell'obiettivo, in piedi in primo piano di fronte alla macchina fotografica. Incravattati gli uomini, in una sobria e accollata camicetta beige la figlia, tutti con volti inespressivi. L'obiettivo della foto era promuovere la campagna del papà, usando gli hashtag #millennialsfortrump e #studentsfortrump. Ma quegli stessi giovani a cui i tre si sono rivolti, hanno colto tutt'altro. 

 

Trovando lo scatto sinistro e inquietante, lo hanno fatto rimbalzare in tantissime versioni 'rivisitate', piene di ironia e scherno. Ai volti dei tre figli di Trump hanno sovrapposto le immagini di film più o meno famosi. Tra esse, quella dei piccoli protagonisti de 'Il villaggio dei dannati' del 1960: biondi e perfetti bambini alieni, dotati del potere di indurre al suicidio chi li minaccia. Qualcuno ha invece sottolineato la somiglianza dei figli maschi con i vampiri Tom Cruise e Brat Pitt, pallidi ed elegantissimi nel film del 1994 'Intervista col vampiro'. Poi, facce da drago, automi, robot, serial killer, diafane principesse. Donald padre non è noto per l'autoironia, chissà se i suoi rampolli sanno incassare meglio.

Scritto da 
  • Agnese Gazzera
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, il racconto di un italiano: "È stato terribile"

Alessio Stazi, un ragazzo italiano, era sulle Ramblas durante l'attentato e racconta su Facebook la paura e la rabbia

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas