Giovedì 27 Ottobre 2016 - 18:30

Usa2016, Putin: Trump stravagante? Certo, vuole conquistare elettori

Il presidente russo assicura: "Mosca non sta tentando di influenzare il voto"

Usa 2016, Putin: Trump stravagante? Certo, vuole conquistare elettori

Donald Trump "si comporta in modo stravagante, è chiaro, lo vedo, ma credo ci sia una ragione per questo", vale a dire "ha scelto un metodo per entrare nei cuori degli elettori". Parola del presidente russo Vladimir Putin, che assicura che Mosca non sta tentando di influenzare le elezioni presidenziali americane, nonostante la campagna elettorale sia stata caratterizzata da isteria sull'argomento. Il governo statunitense ha formalmente accusato la Russia di una campagna di attacchi informatici contro organizzazioni del partito democratico, mentre la candidata democratica Hillary Clinton ha accusato lo sfidante repubblicano Donald Trump di essere un "burattino" di Putin. "E' molto più facile distrarre le persone con i cosiddetti hacker, spie e agenti d'influenza russi. Qualcuno pensa davvero che la Russia possa influenzare la scelta degli americani in qualche maniera? L'America è la repubblica delle banane o cosa? L'America è una grande potenza", ha sottolineato provocatoriamente il presidente russo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Francia, Cazeneuve nuovo primo ministro dopo dimissioni di Valls

Francia, Cazeneuve nuovo primo ministro dopo dimissioni di Valls

Ad annunciare la nomina il presidente Hollande

Minaccia attacco a metro Los Angeles: sicurezza rafforzata

Minaccia attacco a metro Los Angeles: sicurezza rafforzata

Polizia: "La credibilità deve però ancora essere valutata"

Francia, Valls annuncia: Mi candido alla presidenza

Francia, Valls annuncia: Mi candido alla presidenza

Il socialista lascia l'incarico di premier

Referendum, Merkel: Dispiaciuta per Renzi ma decisione va rispettata

Referendum, Merkel: Dispiaciuta per Renzi ma decisione va rispettata

"Ho sempre sostenuto le sue politiche di riforma"