Giovedì 20 Ottobre 2016 - 23:00

Usa, Obama: Voto truccato? Trump pericoloso, mina democrazia

"Direbbe qualsiasi bugia per voti, la sua leadership non serve al Paese"

Usa 2016, Obama: Voto truccato? Trump pericoloso, mina democrazia

 "Donald Trump farebbe qualsiasi cosa, direbbe qualsiasi cosa e fingerebbe in qualsiasi modo, pur di essere eletto" e "questa non è la leadership di cui abbiamo bisogno". Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, parlando a Miami in Florida, in un comizio a favore della candidata democratica alle presidenziali, Hillary Clinton.

"Far pensare alle frodi elettorali" come ha fatto il candidato repubblicano Donald Trump è, secondo Obama, qualcosa "su cui non si può scherzare. È pericoloso: mettere un seme del genere nella mente delle persone, mina la democrazia. La nostra democrazia dipende dal fatto che la gente sa che il suo voto conta, che la rappresentanza esiste". 

"Donald Trump non ha null'altro da offrire che rabbia, lamentele e accuse", "non ha tutto ciò che serve per fare questo lavoro" di presidente degli Stati Uniti. Obama ha descritto Hillary come una politica "con il carattere, la conoscenza, la fermezza per essere la prossima Commander-in-Chief".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Aumenta la paura per i continui attacchi di Boko Haram in tutta la regione del lago CiadMSF ha integrato il supporto psicologico alle attività mediche

Nigeria, 111 le studentesse scomparse dopo l'attacco di Boko Haram

L'episodio ricorda il rapimento delle oltre 270 ragazze avvenuto a Chibok nel 2014

Messico, i giorni dopo il terremoto

Messico, tre italiani scomparsi: inchiesta su poliziotti Tecalitlan

Si tratta di un sessantenne, di suo figlio di 25 anni e di suo nipote di 29 anni: i parenti non hanno loro notizie dal 31 gennaio

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone

Trump parla alla Nazione dopo la sparatoria in Florida

La Cnn contro Trump: "Golf e Twitter durante funerali in Florida"

Il duro editoriale dell'anchorman Anderson Cooper: "Due famiglie hanno seppellito i loro figli. Nessuna menzione nei suoi tweet"