Mercoledì 09 Novembre 2016 - 02:45

Usa 2016, l'ambasciatore americano: Florida straordinaria, sembra il 2000

"Vedere questi numeri che danzano avanti e indietro" e "la corsa straordinaria stretta" in Florida "fa tornare indietro al 2000"

Usa 2016, l'ambasciatore americano: Florida straordinaria, sembra il 2000

 "Vedere questi numeri che danzano avanti e indietro" e "la corsa straordinaria stretta" in Florida "fa tornare indietro al 2000", quando si rimase settimane ad aspettare per un risultato chiaro nel duello tra George W. Bush e Al Gore. Lo ha detto l'ambasciatore Usa in Italia, John Phillips. "La Florida è tutto", ha sottolineato il diplomatico, spiegando di non aspettarsi un risultato simile nel Sunshine State, e di non aspettarsi nemmeno la situazione dell'Ohio, dove invece la Clinton è in netto vantaggio mentre nelle ultime settimane Trump, lì, sembrava poter vincere.
 "Look at that", "guarda questo", ripete. Non riesce a trattenere la sorpresa. Fissa incredulo l'enorme schermo televisivo sintonizzato sulla Cnn che compare nella sala stampa allestita all'Excelsior, dove l'ambasciata americana ha organizzato la maratona elettorale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Matrimonio ad alta quota: il Papa sposa hostess e steward in volo

I due non erano riusciti a celebrare il rito in chiesa perché la parrocchia alla quale appartengono è stata distrutta durante un terremoto del 2010

Il presidente Trump alla cerimonia del Gold Medal- Washington

Trump assegna 'Premi per le fake news': vince 'The New York Times'

L'idea del presidente Usa: sul secondo gradino del podio 'ABC News' e al terzo posto ecco la 'CNN'

Continuano gli scontri tra palestinesi e forze israeliane a Jenin

Medioriente, esercito Israele uccide palestinese sospettato omicidio rabbino

Raid su Jenin. Aveva 22 anni ed era figlio di un militante di Hamas ucciso nella seconda Intifada

Australia, per la prima volta un drone salva la vita a due nuotatori

I giovani in difficoltà dopo esser stati sorpresi da onde alte tre metri