Sabato 16 Luglio 2016 - 23:45

Usa2016, il web ironizza e Trump cambia logo campagna

La grafica era composta da una T che 'penetra' una P, iniziale del vice Pence

Usa 2016, il web ironizza e Trump cambia logo della campagna

Il candidato Repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump ha cambiato ufficialmente logo dopo essere stato schernito sui social. Dopo aver indicato in Mike Pence come suo vice, nel caso fosse eletto, il logo ufficiale della campagna di Trump era cambiato componendosi di una 'T' e una 'P' intrecciate fra loro, con sotto scritti i cognomi di Trump e Pence e la scritta "Make America Great Again". Sui social si sono subito moltiplicate le ironie di chi sosteneva che la "T" penetrasse nella "P" di Pence in modo equivoco o di chi giudicava il logo semplicemente brutto. Un esempio è il tweet del deputato democratico della Florida Alan Grayson, che sottolinea come il logo "rappresenti efficacemente che cosa Trump e Pence faranno all'America"... Trump evidentemente non ha gradito l'ilarità e sul sito web di Trump oggi le due iniziali, che volevano riprendere graficamente la bandiera americana, sono sparite e sono rimasti solo i nomi per esteso e la frase sottostante.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, accordo di governo: Kurz con estrema destra Strache

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo governo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo