Sabato 08 Ottobre 2016 - 18:00

Usa 2016, De Niro contro Trump: È un maiale, lo prenderei a pugni

In un video l'attore definisce il candidato repubblicano 'un 'imbarazzo per questo Paese'

Usa 2016, De Niro contro Trump: È un maiale, lo prenderei a pugni

Durissimo attacco della star hollywoodiana Robert de Niro contro Donald Trump. In un video pubblicato da Fox News l'attore definisce il candidato repubblicano 'così palesemente stupido', 'un maiale', un 'imbarazzo per questo Paese'. "È così stupido. È un cane, un maiale. Un disastro nazionale e un imbarazzo per la nazione", tuona De Niro nel filmato in cui ammette di voler prendere il magnate a pugni in faccia. "Dice che prenderebbe la gente a pugni in faccia. A me piacerebbe prenderlo a pugni", commenta De Niro. Per poi chiosare: "Mi fa arrabbiare il fatto che questo Paese sia arrivato al punto di consentire a quest'idiota di arrivare sin qui. È questo genere di persona che vogliamo presidente? Penso di no".

 

L'attore conclude con un appello elettorale a favore di Hillary Clinton: "Quello che mi interessa è la direzione che vuole prendere questo Paese e per questo sono molto, molto preoccupato che si possa andare nella direzione sbagliata con qualcuno come Donald Trump. Se avete a cuore il vostro futuro, votate per Clinton".

 

LEGGI LE DICHIARAZIONI DI TRUMP DOPO LE POLEMICHE CHE LO HANNO TRAVOLTO
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Djalali, sospesa condanna a morte del ricercatore iraniano in Piemonte

La Corte suprema dovrà ora riesaminare il caso dell'accademico accusato di spionaggio

Russiagate, il ministro Sessions interrogato da team del procuratore Mueller

È la prima volta che un membro del governo del presidente Trump viene ascoltato nell'ambito delle indagini

Usa, studente 15enne spara in liceo in Kentucky: due morti. Fermato il killer

Lo annuncia il governatore di questo Stato della zona centro-orientale degli Usa

Serata Oscar 2017 a Los Angeles- Press room

Oscar 2018, Guadagnino in gara e l'omaggio alle donne: ecco tutte le nomination

Qualche sorpresa e molte conferme: ecco tutti i film e gli artisti che il 4 marzo concorreranno alla statuetta più ambita del cinema