Sabato 08 Ottobre 2016 - 18:00

Usa 2016, De Niro contro Trump: È un maiale, lo prenderei a pugni

In un video l'attore definisce il candidato repubblicano 'un 'imbarazzo per questo Paese'

Usa 2016, De Niro contro Trump: È un maiale, lo prenderei a pugni

Durissimo attacco della star hollywoodiana Robert de Niro contro Donald Trump. In un video pubblicato da Fox News l'attore definisce il candidato repubblicano 'così palesemente stupido', 'un maiale', un 'imbarazzo per questo Paese'. "È così stupido. È un cane, un maiale. Un disastro nazionale e un imbarazzo per la nazione", tuona De Niro nel filmato in cui ammette di voler prendere il magnate a pugni in faccia. "Dice che prenderebbe la gente a pugni in faccia. A me piacerebbe prenderlo a pugni", commenta De Niro. Per poi chiosare: "Mi fa arrabbiare il fatto che questo Paese sia arrivato al punto di consentire a quest'idiota di arrivare sin qui. È questo genere di persona che vogliamo presidente? Penso di no".

 

L'attore conclude con un appello elettorale a favore di Hillary Clinton: "Quello che mi interessa è la direzione che vuole prendere questo Paese e per questo sono molto, molto preoccupato che si possa andare nella direzione sbagliata con qualcuno come Donald Trump. Se avete a cuore il vostro futuro, votate per Clinton".

 

LEGGI LE DICHIARAZIONI DI TRUMP DOPO LE POLEMICHE CHE LO HANNO TRAVOLTO
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, liberato uno dei quattro arrestati. Nel covo di Alcanar trovato documento Isis

Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due. Chemlal: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta

Barcellona, l'arrestato rivela: "Obiettivo era grande esplosione in Sagrada Familia"

Barcellona, l'arrestato: "Obiettivo era esplosione in Sagrada Familia"

Mohamed Houli Chemlal ha dichiarato davanti ai giudici che l'intenzione iniziale del gruppo era compiere un attentato di maggiori dimensioni