Lunedì 07 Novembre 2016 - 07:00

Usa 2016, Clinton in salita mentre Trump attacca l'Fbi

Cresce il vantaggio sul repubblicano che attacca il Bureau dopo la chiusura dell'Emailgate

Usa 2016, Clinton in rimonta mentre l'Fbi chiude il caso Emailgate: Nessuna accusa

A ventiquattro ore dall'Election day, Hillary Clinton è in vantaggio di 3 punti percentuali su Donald Trump nell'ultimo sondaggio di Bloomberg Politics/Selzer & Co. Dalla rilevazione, la candidata democratica è avanti con il 44% delle preferenze contro il 41% del magnate repubblicano. Al 4% il libertario Gary Johnson e al 2% la candidata dei Verdi Jill Stein.

EMAILGATE - A poche ore dalle elezioni il direttore dell'Fbi, James Comey, ha annunciato che il Bureau conferma la decisione assunta il 5 luglio scorso di non incriminerà la candidata democratica per l'uso di un server di posta privato quando era segretaria di Stato. In una lettera inviata al Congresso, Comey precisa che dopo il controllo delle nuove email trovate nel computer di Anthony Weiner, marito del braccio destro di Clinton, Huma Abedin, si conferma di non voler procedere contro la candidata.   A luglio l'Fbi aveva concluso che, nonostante una gestione discutibile da parte di Hillary Clinton del suo account privato di posta elettronica, non c'erano gli estremi per perseguirla.

TRUMP ALL'ATTACCO. Il candidato repubblicano ha dichiarato che non è possibile "controllare 650.000 messaggi di posta elettronica in otto giorni" in risposta all'FBI che non ha cambiato la sua decisione di non perseguire nei confronti della sua rivale democratica, Hillary Clinton, dopo aver esaminato le nuove prove. Nel corso di una manifestazione nel Michigan, Trump ha detto che l'inchiesta sulle e-mail di Clinton "non scomparirà" e ha invitato ad andare alle urne martedì per porre fine, ha detto, a  "un sistema che protegge Clinton, deruba posti di lavoro e li invia in Messico".

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, naufragio al largo di Cipro: 19 morti, 30 dispersi

A bordo viaggiavano circa 150 persone e oltre 100 sono state salvate

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi