Lunedì 07 Novembre 2016 - 07:00

Usa 2016, Clinton in salita mentre Trump attacca l'Fbi

Cresce il vantaggio sul repubblicano che attacca il Bureau dopo la chiusura dell'Emailgate

Usa 2016, Clinton in rimonta mentre l'Fbi chiude il caso Emailgate: Nessuna accusa

A ventiquattro ore dall'Election day, Hillary Clinton è in vantaggio di 3 punti percentuali su Donald Trump nell'ultimo sondaggio di Bloomberg Politics/Selzer & Co. Dalla rilevazione, la candidata democratica è avanti con il 44% delle preferenze contro il 41% del magnate repubblicano. Al 4% il libertario Gary Johnson e al 2% la candidata dei Verdi Jill Stein.

EMAILGATE - A poche ore dalle elezioni il direttore dell'Fbi, James Comey, ha annunciato che il Bureau conferma la decisione assunta il 5 luglio scorso di non incriminerà la candidata democratica per l'uso di un server di posta privato quando era segretaria di Stato. In una lettera inviata al Congresso, Comey precisa che dopo il controllo delle nuove email trovate nel computer di Anthony Weiner, marito del braccio destro di Clinton, Huma Abedin, si conferma di non voler procedere contro la candidata.   A luglio l'Fbi aveva concluso che, nonostante una gestione discutibile da parte di Hillary Clinton del suo account privato di posta elettronica, non c'erano gli estremi per perseguirla.

TRUMP ALL'ATTACCO. Il candidato repubblicano ha dichiarato che non è possibile "controllare 650.000 messaggi di posta elettronica in otto giorni" in risposta all'FBI che non ha cambiato la sua decisione di non perseguire nei confronti della sua rivale democratica, Hillary Clinton, dopo aver esaminato le nuove prove. Nel corso di una manifestazione nel Michigan, Trump ha detto che l'inchiesta sulle e-mail di Clinton "non scomparirà" e ha invitato ad andare alle urne martedì per porre fine, ha detto, a  "un sistema che protegge Clinton, deruba posti di lavoro e li invia in Messico".

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Coalizione Usa: No ci sono prove se al-Baghdadi sia vivo o morto

Coalizione Usa: No ci sono prove se al-Baghdadi sia vivo o morto

"Se vivo non è in grado di influenzare quello che sta avvenendo attualmente a Raqqa o a Mosul"

Washington Post: Cia ha accertato coinvolgimento di Putin in hackeraggio elezioni

La Cia accertò intervento di Putin in hackeraggio elezioni Usa

Secondo il Washington Post il presidente russo avrebbe lavorato per far eleggere Trump e danneggiare Clinton

Russia, commissione elettorale: Navalny non potrà correre per presidenza

Russia, il blogger Navalny non potrà correre per presidenza

Parere negativo da commissione a causa della sua condanna penale

Brexit, Tusk: Proposta May su cittadini al di sotto aspettative

Brexit, Tusk: Proposta May su cittadini al di sotto aspettative

"E' chiaro che si va verso la riduzione dei diritti dei cittadini dell'Ue nel Regno Unito"