Martedì 13 Settembre 2016 - 10:00

Clinton ha ignorato parere medici che le consigliavano riposo

Trump augura all'avversaria buona guarigione e vuole rendere pubblici i propri esami medici

Usa 2016, Clinton ha ignorato parere medici che consigliavano riposo

Hillary Clinton ha ignorato il parere dei suoi medici che le avevano consigliato di riposare dopo la diagnosi di polmonite che le ha provocato una malore durante la commemorazione degli attentati dell'11 settembre. "Mi sento molto meglio, avrei dovuto riposare prima, ovviamente. Sarebbe stato meglio cancellare i miei programmi di venerdì, ma come molte persone ho pensato che potevo andare avanti e non ha funzionato", ha ammesso Clinton in un'intervista alla Cnn. Clinton ha confessato che, anche se si sente "bene", ha deciso di riposare un paio di giorni per curare completamente la polmonite. "Ero molto impegnata a partecipare al Memorial. Come senatrice di New York durante l'11 settembre questa è una vicenda molto personale per me. Avvertivo l'umidità e il calore, mi sentivo accaldata e ho deciso di entrare in auto con l'aria condizionata per bere un po' d'acqua", ha detto la candidata alla presidenza. Come mostrato nel video, Clinton ha ammesso di aver "perso l'equilibrio" prima di entrare nel veicolo, ma ha negato di essere svenuta. Clinton è stata costretta ad annullare la tappa di due giorni in California per la raccolta fondi a San Francisco e Los Angeles, nonché la registrazione del programma 'Ellen', condotto dall'attrice e presentatrice Ellen DeGeneres. Intanto il candidato presidenziale repubblicano Donald Trump ha augurato una pronta guarigione a Clinton e ha detto che presto renderà pubblici i risultati di un esame medico a cui si è sottoposto la settimana scorsa.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spiegel: Per Trump 'tedeschi cattivi'. Juncker: No, ha detto 'c'è problema'

Spiegel: Per Trump 'tedeschi cattivi'. Juncker: No, ha detto 'c'è problema'

"Guardate i milioni di auto che vendono negli Usa. Terribile. Li fermeremo", avrebbe detto inoltre il presidente Usa

Summit G7 - Foto di gruppo

Al via il G7 di Taormina, Gentiloni: Sul clima confronto difficile ma chiediamo risultati

Al centro del vertice anche commercio, terrorismo e migranti. Città blindata per la due giorni dei 'Grandi'

Manchester, nuovo arresto in relazione all'attacco: 10 in totale

Manchester, nuovo arresto in relazione all'attacco: 10 in totale

Secondo il Times, Salman Abedi si preparava da almeno un anno per l'attentato