Mercoledì 09 Novembre 2016 - 19:45

Usa 2016, Berlusconi: Trump farà da guida al mondo libero

I parallelismi tra i due magnati scesi in politica non sono pochi

Usa 2016, Berlusconi: Trump farà da guida al mondo libero

"Al presidente Trump vanno i miei auguri. Sono convinto che il presidente scelto dal popolo americano potrà garantire con autorevolezza ed equilibrio il difficile ruolo degli Stati Uniti come Paese-guida del mondo libero, nell'ambito dei complessi e delicati equilibri mondiali". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, si complimenta con Donald Trump per la vittoria delle elezioni Usa. "Sono sempre stato e sarò sempre il più leale alleato degli Stati Uniti in Europa, riconoscente al Paese che ha garantito la nostra libertà per tutto il ventesimo secolo", ha aggiunto Berlusconi, per cui i parallelismi col tycoon americano non sono pochi, "di fronte alle sfide del 21esimo secolo, ai pericoli per la pace e la sicurezza, all'aggressione del terrorismo e dell'integralismo, ai rischi e alle opportunità per l'economia mondiale, la grande democrazia americana costituisce un punto di riferimento fondamentale per tutti gli uomini e i paesi liberi".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"

Luigi Di Maio a Torino per la restituzione stipendi consiglieri

Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"

Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Pd, squadra governo in campo. Renzi: "No polemiche, minoranze garantite"

Il segretario dem: "La convinzione che ci siano posti sicuri è superata. Tutto è molto contendibile. Il posto sicuro in questo caso ce l'ha chi sul collegio i voti li trova"